XIV LEGISLATURA

PROGETTO DI LEGGE - N. 1415




PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE


Art. 1.

        1. Il terzo comma dell'articolo 57 della Costituzione sostituito dal seguente:

        "Nessuna Regione pu avere un numero di senatori inferiore a sette; il Molise ne ha due, la Valle d'Aosta uno, il Lazio sei e la Tuscia-Sabina cinque".


Art. 2.

        1. L'articolo 131 della Costituzione sostituito dal seguente:

        "Art. 131 - Sono costituite le seguenti Regioni:
            Piemonte;
            Valle d'Aosta;
            Lombardia;
            Trentino-Alto Adige;
            Veneto;
            Friuli-Venezia Giulia;
            Liguria;
            Emilia-Romagna;
            Toscana;
            Umbria;
            Marche;
            Distretto speciale di Roma capitale;
            Lazio;
            Tuscia-Sabina;
            Abruzzo;
            Molise;
            Campania;
            Puglia;
            Basilicata;
            Calabria;
            Sicilia;
            Sardegna".

Art. 3.

        1. Al primo comma dell'articolo 132 della Costituzione aggiunto, in fine, il seguente periodo: "Del numero minimo di abitanti non si tiene conto quando una Regione viene istituita a seguito della creazione, in parte del precedente territorio regionale, di una nuova Regione per motivi di interesse nazionale o speciale".


Art. 4.

        1. Con legge ordinaria, da adottare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge costituzionale, sono approvate le norme di attuazione per rendere operative, nei successivi tre mesi, le nuove regioni Lazio e Tuscia-Sabina ed il distretto speciale di Roma capitale.
        2. La regione Lazio comprende le province di Latina e di Frosinone ed i comuni, appartenenti alla provincia di Roma, situati a sud di Roma. La regione Tuscia-Sabina comprende le province di Viterbo e di Rieti ed i comuni, appartenenti alla provincia di Roma, situati a nord di Roma.



Frontespizio Relazione